03.07 Happy Birthday Mathieu Nardin

Oggi – 3 Luglio – facciamo gli auguri di buon compleanno a Mathieu Nardin, uno dei Nasi di punta della scuderia Robertet. Nato nel regno dei profumi, a Grasse, discende da una famiglia storica di profumieri. Dotato di un talento naturale e di una creatività versatile e raffinata, la leggenda racconta che abbia composto il suo primo profumo all’eta di 13 anni.

mathieu nardin

Si potrebbe definirlo un “figlio dei fiori”. La sua prima memoria olfattiva legata all’infanzia è il profumo dei gelsomini coltivati sulle colline di Grasse che invadeva la sua stanza nel momento in cui spalancava le finestre al mattino, ma ricorda ancora con nostalgia l’aroma inebriante delle rose, quando all’alba partecipava alla raccolta dei fiori nelle tenute di famiglia. Confessa però che il profumo della sua vita è quello del fiore d’arancio, “quando non riuscivo a dormire, la nonna mi dava da bere acqua di fiori d’arancio e zucchero. E io mi addormentavo sereno.” E’ lavorando nei campi, stando a stretto contatto con gli ingredienti naturali del profumo, che Mathieu impara ad amare, rispettare e riconoscere le materie prime di qualità.

Dopo una laurea in chimica si iscrive all’ISIPCA dove acquisisce le basi della profumeria, alternando il percorso teorico a stage pratici in Robertet, sotto la guida del senior perfumer Michèle Saramito. Nel corso della sua carriera ha creato fragranze per Miller Harris (Poirier d’un Soir, Rose Silence, Tea Tonique, Vetiver Insolent, Lumiere Dorée ed Etui Noir), Nobile 1942 (Café Chantant), Houbigant (Iris des Champs), Etro (Jacquard e Shantung), Fleurdenya (Francesca Dell’Oro) e Annick Goutal, per la quale ha composto Tenue de Soirée (uscita Settembre 2016).

Appassionato di viaggi, trae ispirazione per le sue creazioni da nuovi incontri o da nuovi luoghi. Le sue note feticcio sono tante ma attualmente, in cima alla sua tua top ten, ci sono l’incenso e il labdano.

Con la speranza di intervistarlo presto in occasione del lancio di un suo nuovo profumo, tutto il popolo di Extrait augura a Mathieu Nardin un oceano di creatività e tantissime formule di successo!

 

Simona Savelli, domenica 3 luglio 2016

Partecipa alla discussione

Francesca Viel ha detto:
lunedì 4 luglio 2016

Grazie a tutti voi, in particolare a Simona Savelli, per questo bellissimo redazionale.

Francesca Viel per Robertet Italia

Simona Savelli ha detto:
martedì 5 luglio 2016

Grazie Francesca, siamo molti sensibili ai Nasi di grande talento come Mathieu. Speriamo di poterlo annoverare in un prossimo futuro tra i personaggi intervistati da Extrait!
A presto,
Simona

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *